To my Father (A mio Padre)

This blog is dedicated to my father  Raffaele, died on 07/06/2009 at the age of 95.  He was a wise man who knew how to deal with the adversities of life in his youth. He lived with great dignity and, above all, with the courage of a lion.   During the WW2   he fought in East Africa. On 09/26/1941 he was taken prisoner by the British troops at Uolchefit in North Gonder, Amhara, ( Ethiopia ). His battalion was given, in the yield, the honor of arms ( military honors ). The Italian troops surrendered for lack of food. They stayed seven days without eating anything. The prisoners were shipped to Massawa ( Eritrea ) on 10/07/1941 on the ship “Felix Roussel” and arrived in Bombay ( Mumbay today ) on 10/14/1941. Finally, the prisoners were taken by train to  the British prison camps at Yol ( India ) at the slopes of  Himalaya. He spent  four years at war and five years in prison camps. I remember my father telling: “in the immediate post-war, no job at all, but even if  it were I would not have clothes for work”. It seems an equation that admits no solution!  But, somehow, he has resolved. My father was a very intelligent man. Thanks Dad, for allowing me to study and graduate.

Questo blog è dedicato a mio padre Raffaele che è venuto a mancare il 06/07/2009 all’età di 95 anni.  Era un uomo saggio, che ha saputo affrontare le avversità della vita, in gioventù, con grande dignità e, soprattutto, con un coraggio da leone. Durante la seconda guerra mondiale ha combattuto in Africa Orientale. Il 26/09/1941 fu fatto prigioniero dalle truppe inglesi a Uolchefit nel Nord Gonder, Amhara (Etiopia). Il suo battaglione si è arreso per mancanza di viveri ed ha ricevuto, nella resa, l’ onore delle armi. Sono rimasti ben sette giorni senza mangiare nulla se non erba bollita, su consiglio dei medici militari. I prigionieri , il 07/10/1941, sono stati imbarcati a Massaua (Eritrea) sulla nave “Felix Roussel” e condotti a Bombay (attuale Mumbay ). Infine, sono stati portati, dopo un lungo viaggio  in treno,  ai  campi di prigionia britannici di Yol (India), alle pendici dell’Himalaya. Ha trascorso quattro anni in guerra e cinque  nei campi di prigionia. Ricordo mio padre dire: “nell’ immediato dopoguerra, il lavoro non si trovava, ma anche se lo avessi trovato  non avrei avuto vestiti per recarmi a lavorare”. Sembra l’ enunciato di un ‘equazione che non ammette soluzione! Ma, in qualche modo, lui l’ ha risolta. Mio padre era un uomo molto intelligente. Grazie Papà, per avermi permesso di studiare e di  laurearmi.

  • Un episodio, accaduto durante la seconda guerra mondiale in Africa Orientale ( Uolchefit nel Nord Gonder, Amhara- Etiopia), che ha avuto per protagonista mio padre: Il pozzo d’orzo .
  • Un frammento di storia :Le foto della resa di Oulchefit

 

Dedica di mia figlia Milena al nonno:

A noi l’ esempio della tua profonda fede,

àncora di salvezza, fonte di speranza, di coraggio,

nonchè di forza di sopportazione nel dolore e nelle avversità.

A noi il ricordo bellissimo di una vita che è storia,

intelligenza, volontà ed amore,

una vita vera.

5 thoughts on “To my Father (A mio Padre)

  1. Anche mio padre ha combattuto ed e’ stato fatto prigioniero sull’Uolchefit. Mi rammarico di non avergli fatto più domande prima della sua scomparsa . . . ora che avrei mille domande da fargli . . . e’ troppo tardi.
    Marisa Cassini

  2. Salve Professore, mi sono imbattuto casualmente sul suo sito. Sono molto felice di reincontrarla sul web. Penso che il periodo di studi all’Itis sia stato per me una tappa molto importante della mia vita e la ricordo con grande stima e affetto per la sua preparazione e dedizione.
    Fabrizio Fabiano

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s